Come proteggere i dati personali su Facebook

La maggior parte degli utenti che si iscrivono a Facebook, tendono a trascurare, almeno inizialmente, il discorso della privacy e della condivisione dei propri dati personali. Non perché è social allora deve essere tutto condiviso; l’argomento privacy è un tema serio, da tenere sotto controllo.

Può succedere infatti che non avendo impostato correttamente su Facebook le opzioni che nascondono alcune informazioni personali, qualsiasi persona su internet può venire a conoscenza di dati sensibili, come la città in cui si vive, della data di nascita, il nostro numero di telefono, mail…etc.

Fortunatamente Facebook mette a disposizione una serie di opzioni che permettono di personalizzare le impostazioni sulla privacy con semplici passaggi.

 

Come scegliere e modificare la visibilità delle nostre informazioni

La prima cosa da fare per tutelare la propria privacy su Facebook è verificare quali informazioni personali sono state pubblicate, ed eventualmente nasconderle.

Come proteggere i dati personali su Facebook

Per farlo bisogna entrare nel menù “Impostazioni”, dove è possibile vedere tutte le informazioni che avete inserito. Una volta che siete in questa schermata vi basterà selezionare dal menù a sinistra la voce “privacy” che vi mostrerà chi attualmente vede i vostri contenuti. Se volete modificare le impostazioni potete farlo andando a selezionare per ogni voce il grado di condivisione delle vostre informazioni. Una volta modificate salvatele.

 

Esclusione dalle ricerche online

Un altro buon consiglio che vi diamo per proteggere i dati personali su Facebook è legato alle ricerche online, non tutti, infatti, sanno che il proprio profilo può essere ricercato su internet, e quindi possono essere accessibili foto o informazioni riservate. Per modificare questa opzione, andate su ImpostazioniPrivacy, e selezionate l’ultima voce: “Desideri che i motori di ricerca esterni a Facebook reindirizzino al tuo profilo?”

Come proteggere i dati personali su Facebook

Se trovate questa impostazione attiva, i motori di ricerca reindizzeranno al vostro profilo personale nei risultati. Se l’impostazione non è attiva, i motori di ricerca non possono rimandare al vostro profilo. Prestate sempre molta attenzione alla privacy ed evitate il più possibile di mostrare i vostri dati personali a tutti.

Scopri sul nostro sito le nuovo offerte! Clicca QUI

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...