Instagram e la sua (ri)evoluzione

Una volta era il social network delle immagini quadrate “retroradicalchic”, come il suo logo; una polaroid datata. Si giocava molto sull’effetto retrò che i filtri davano alle foto e non era contemplato pubblicare troppe foto nell’arco della giornata.

evoluzuone instagram

Poi con il tempo sono nati dei progetti interessanti su Instagram e oggi la storia è completamente diversa, anzi completamente stravolta. Innanzitutto il logo della polaroid è stato sostituito da una immagine più commerciale (anche nei colori) e l’immagine quadrata non è più caratterizzante, visto che si possono usare anche i formati rettangolari. E questo, tutto sommato, non è niente.

evoluzuone instagram
Durante tutti questi anni di cambiamenti su Instagram è arrivata anche la pubblicità che ha avuto un grandissimo successo, prima ancora, però, sono arrivati i video.
Ad Instagram si sono affiancate altre tre applicazioni realizzate dal team di sviluppo ufficiale: hyperlapse, boomerang e layout. Due di queste applicazioni permettono di realizzare video e inevitabilmente hanno contribuito a condividere molti più contenuti animati.

evoluzuone instagram
Ma il grande cambiamento è avvenuto con le Instagram Stories
Di fatto Instagram Stories è ispirato a Snapchat. Il meccanismo è semplice: faccio un video (o scatto una foto) e le rendo disponibili per 24 ore sui miei canali ufficiali.
Non devo più preoccuparmi della qualità, anzi più i video sono amatoriali e semplici più piacciono. E poi si è aggiunta la Diretta. Un modo davvero innovativo e particolare per comunicare in tempo reale con i propri follower.

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...