Google Allo, la nuova app di messaggistica istantanea

Google Allo è un’applicazione di messaggistica istantanea alternativa a Whatsapp, lanciata dal colosso di Mountain View per dare un volto nuovo al modo di comunicare e di interagire tra le persone. Con questa app è possibile inviare messaggi, chattare, inviare immagini e video in tempo reale e godere di una sorta di assistente virtuale integrato che serve per rispondere alle nostre domande. Google Allo è disponibile per dispositivi mobile con sistema Android e iOS ed è una delle migliori alternative alle applicazioni di messaggistica istantanea più famose. Oggi vedremo insieme come installarla e quali sono le sue funzioni principali.

Come funziona Google Allo

Google Allo è un servizio che può essere installato sugli smartphone e tablet Android o su iPhone e iPad, questo permette di inviare messaggi e scambiare file media in tempo reale, inviare note vocali, adesivi, emoji e tanto altro.

Inoltre, è disponibile la modalità in incognito per inviare i messaggi con crittografia end-to-end che si autodistruggono, in modo da rendere le chat criptate e sicure.

La novità principale di Google Allo è l’integrazione dell’assistente vocale, molto simile a Cortana di Windows o Siri di iOS, un assistente pronto ad aiutare l’utente a trovare le risposte alle varie domande senza mai lasciare la conversazione che si sta effettuando. L’assistente vocale può essere attivato durante la conversazione digitando @google e quando si attiva l’assistente vocale all’interno di una chat, la persona con la quale stiamo parlando non riceve nulla di quello che stiamo chiedendo, è come se fosse una sorta di chat nella chat.

Google Allo

Come installare Google Allo

L’installazione di Google Allo è molto semplice, basta collegarsi allo store di riferimento del proprio sistema operativo e scaricare l’applicazione.

All’apertura di Google Allo viene chiesto di effettuare la verifica del proprio numero attraverso l’SMS, per cui dovrete inserirlo nell’apposito spazio e andare Avanti, nella schermata successiva inserire il codice che verrà inviato tramite SMS e proseguire.

Verrà chiesto di collegare il vostro account Google e anche di scegliere se attivare la possibilità di effettuare il backup di tutti i dati dell’app in Google Drive. Possiamo poi inserire una foto profilo, oppure, ignorare e proseguire, per poi impostarla successivamente.

Andrà poi impostato il nome utente, collegata la Rubrica, dopodiché l’applicazione sarà pronta per essere utilizzata.

Come si utilizza Google Allo

L’applicazione ha un’interfaccia intuitiva e pulita, per inviare un messaggio con Google Allo bisogna fare un tap sull’icona in basso a destra “Avvia Chat” e verrà aperto l’elenco dei vostri contatti.

È presente anche la voce Avvia chat in incognito che permette di iniziare una conversazione protetta che si autodistruggerà successivamente.

Dopo aver scelto il contatto, si può iniziare la conversazione, oltre a inviare testo, è possibile mandare file, emoji, foto già presenti nella galleria ma anche scatti in tempo reale e gif, inviare messaggi vocali e avviare l’assistente vocale mentre si sta parlando, digitando @google, oppure facendo un tap sull’icona con le tre palline che si trova nella barra in alto a destra.

Una particolarità di Google Allo rispetto ad altre app di messaggistica è che permette di disegnare nelle foto direttamente dalla chat, basta cliccare sull’icona per allegare le immagini, scegliere quella che si preferisce e poi fare un tap sull’icona a forma di matita che compare in basso.

Come tutte le app di messaggistica troverete anche l’opzione Avvia Chat di gruppo, con questa modalità è possibile aggiungere diversi membri per chattare in gruppo senza alcun limite.

Sempre nella schermata principale è presente anche la voce Google Assistant che permette di accedere a una schermata con cui dialogare esclusivamente con l’assistente vocale e chiedere tutto quello di cui si ha bisogno.

Per concludere

Google Allo è un’applicazione lanciata per fare concorrenza a Whatsapp, Telegram, Skype e altre app di messaggistica istantanea, a differenza di quest’ultime viene ancora poco utilizzata ma è sicuramente un servizio eccellente.

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...