Honor Play, ecco lo smartphone definitivo per il gaming

Honor, produttore di smartphone di fascia media e costola di Huawei, ha presentato all’IFA di Berlino uno smartphone dedicato a chi ama spendere qualche minuto, o forse più, al giorno tra corse automobilistiche e sparatutto. Honor Play vanta una dotazione di tutto rispetto, un prezzo ragionevole e molte funzioni che migliorano la fluidità dei giochi.

Honor Play

Caratteristiche
Lo schermo è un LCD da 6,3 pollici, con una risoluzione di 2340×1080 pixel mentre nella scocca troviamo 4GB di RAM, 64GB di spazio per l’archiviazione e il processore Kirin 970, il più potente disponibile sui prodotti Honor.

Proprio per raggiungere prestazioni eccellenti dal punto di vista dei videogiochi, è stata incorporata la tecnologia GPU Turbo, che consiste in una ottimizzazione tra sistema operativo e hardware in grado di migliorare le performance e i consumi. L’esperienza di gioco è più fluida, ma soprattutto più stabile. Quando le cose sullo schermo si complicano, con altri telefoni si assiste a delle piccole indecisioni che sul Play non si vedono. A migliorare la situazione, Honor ha annunciato un accordo con PUBG, la casa produttrice del famoso videogioco Fortnite, per garantire l’ottimizzazione dei giochi per la piattaforma Honor.
Disponibile in tre colorazioni (nero, blue e violetto) al prezzo di 329 euro, l’Honor Play è disponibile anche in due “gamers edition” che recano una scocca più curata (rossa o nera) con una serigrafia a tema per 20 euro in più.

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...