Huawei e il nuovo sistema operativo

Huawei è al lavoro sul proprio sistema operativo, che potrebbe essere lanciato entro il mese di ottobre insieme allo smartphone di punta della casa, il Mate 30 Pro. Il fondatore di Huawei, Ren Zhengfei, ha dichiarato in un’intervista che il nuovo sistema operativo, basato su Android, è persino più veloce del sistema operativo mobile di Google. Ha anche confermato le precedenti indiscrezioni sulla nuova piattaforma, nome in codice “Hongmeng”: funzionerà su una varietà di dispositivi, inclusi i laptop e potrebbe essere anche più veloce di macOS.

Honor 10 Lite

Huawei promette grandi cose e lancia la sfida ad iOS e Android

In un’intervista, Ren ha dichiarato che Hongmeng è progettato per funzionare anche con sistemi di rete, come router, server, smartphone e altri dispositivi che sfruttano una connessione ad Internet. Se ciò suona familiare, è forse perché il nuovo sistema operativo “Fuchsia” di Google è allo stesso modo pensato per funzionare su dispositivi molto diversi, non solo su smartphone e tablet.

Ren ha aggiunto che il sistema operativo di Huawei ha un “ritardo di elaborazione” di soli cinque millisecondi, il che lo renderebbe più veloce sia di Android che di macOS. La citazione, forse voluta, proprio di macOS potrebbe essere un’indicazione sul fatto che Hongmeng intenda proporre un’alternativa ai sistemi operativi desktop come macOS e Windows 10. Il dirigente ha poi ammesso che il principale problema di Huawei con questo prodotto è la mancanza di uno “store” di applicazioni, cavallo di battaglia di iPhone e Android. Anche se sembra, secondo alcune indiscrezioni, che la società stia già sviluppando un proprio app store.

Oltre alla mancanza dell’app store, c’è una seconda ragione per cui alcuni clienti occidentali potrebbero essere meno interessati ad un sistema operativo made in Huawei: non importa quanto veloce possa essere, la potenza non è nulla senza sicurezza. Huawei ha in proposito emesso un comunicato, evidenziando le sue partnership strategiche, in termini di sicurezza, con Google, Microsoft e altre aziende : i suoi dispositivi sono sicuri, Google e Microsoft possono garantirlo.

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...