Mate 10 Pro: la new entry in casa Huawei

Si chiama Huawei Mate 10 Pro ed è l’ultimo smartphone della casa cinese, il vero top di gamma per caratteristiche e potenzialità. A fare la differenza, rispetto ai suoi concorrenti è il processore. Si chiama Kirin 970 ed è prodotto dalla stessa Huawei che ha deciso di puntare sull’intelligenza artificiale.

Mate 10 Pro: caratteristiche

Si tratta di uno smartphone che segue le tendenze degli ultimi mesi, e quindi elimina quasi completamente le cornici. Il display borderless è da 6 pollici, ma grazie all’ottimizzazione degli spazi la scocca rimane quella di uno smartphone da 5,5 pollici. Il display è un Oled 18:9 2160×1080. Molto avanzate anche le specifiche relative alla connettività: il device è un dual sim 4G che consente di utilizzare contemporaneamente le due line dati. È supportata la tecnologia 4,5G e la velocità di download può arrivare a 1,2 gygabyte per secondo.

Processore, memoria e batteria.

Il cuore pulsante di questo Huawei Mate 10 Pro è, come detto, il Kirin 970, processore OctaCore (quattro core ARM Cortex-A73 a 2.4 GHz accoppiati ad altri quattro core Cortex-A53 a 1.8 GHz) fatto in casa che si avvale di una memoria Ram di 6 gigabyte. La memoria di archiviazione, invece, è di 128 gigabyte.  La batteria è da 4000 mAh, e sembra non avere rivali sul mercato. Il tempo di ricarica non vi deve spaventare perché è stato pensato e studiato da Huawei un sistema di ricarica veloce che consente di ottenere il 58% di batteria in 30 minuti. Il device, come ormai un po’ tutti gli smartphone, è resistente all’acqua.

 

 Huawei Mate 10 Pro

La fotocamera e il fingerprint.

Anche questo Mate 10 Pro propone una doppia fotocamera posteriore realizzata con la partnership di Leica. Si tratta di due sensori: uno monocromatico da 20 megapixel e uno a colori da 12. L’apertura focale è da 1,6 ed è presente la tecnologia 4 in 1 hybrid focus. La fotocamera anteriore è invece da 8 megapixel.
Il fingerprint, trattandosi di uno smartphone borderless, è sulla scocca posteriore, ma è stato posizionato al di sotto della doppia fotocamera, per evitare di intercettarla frequentemente col dito per errore.

L’intelligenza artificiale. 

Con questo Mate 10 Pro, Huawei introduce il concetto di Intelligenza artificiale a bordo di uno smartphone. Un’innovazione consentita proprio dal nuovo processore, basato sul machine learning, che sarà in grado di svolgere complesse operazioni. Il vero punto di domanda rimane relativo alla fruibilità. Con Mate 10 Pro, Huawei ha dato dimostrazione di come questa intelligenza artificiale possa essere applicata (ad esempio) alla fotografia: il processore analizza le immagini ed è in grado di stabilire i parametri da utilizzare in base a cosa stiamo fotografando.

Huawei Mate 10 Pro

Prezzo, colorazioni e disponibilità.

Il Huawei Mate 10 Pro costa 849 euro. Le colorazioni disponibili, per ora sono due: midnight blue e titanium grey. Sullo smartphone gira Android 8.0, con la classica rivisitazione Emui in versione 8.0.

 

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...