Cos’è iBacon e come funziona

Nel post di oggi vogliamo approfondire l’argomento su iBeacon e su come funziona.

iBeacon è stata sviluppata da Apple ed è un sistema che usa il bluetooth wireless a bassa energia (BLE) per fornire servizi localizzati per iPhone e dispositivi iOS. Il suo esordio è avvenuto con il sistema iOS 7, per cui è disponibile con iPhone 4S e versioni successive, iPad, iPodTouch, Mini iPad, inoltre, la tecnologia BLE è compatibile anche con Android 4.3 e successivi.

Questo sistema basa il suo funzionamento sullo sfruttamento dei beacons, cioè dei piccoli trasmettitori bluetooth a bassa energia, che trasmettono il segnale verso i device della zona in cui ci troviamo e che, a loro volta, si attivano e collegano al nostro sistema.

ibeacon

Ma come funziona iBeacon?

Per comprendere meglio il suo funzionamento facciamo un esempio pratico: se si ha un dispositivo con tecnologia iBeacon e si passa davanti a un negozio in cui si trova un beacon, si riceverà per esempio un avviso delle offerte in corso. Ovviamente dal momento che si utilizza iBeacon non saremo sommersi da migliaia di annunci; iOs, infatti, non trasmette segnali fino a quando alcune condizioni di soglia non sono soddisfatte. Questo dovrebbe ridurre la possibilità di essere invasi da notifiche di annunci pubblicitari ogni volta che usciamo di casa.

Inoltre, è possibile disattivare iBeacon andando a modificare i permessi dei servizi di localizzazione dell’applicazione in questione, oppure, spegnendo il Bluetooth o installando l’applicazione relativa al blocco degli annunci pubblicitari.

Per il momento iBeacon è in fase di test nei luoghi molto affollati come aeroporti, musei e in altri luoghi pubblici.

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...