L’Apple Watch apre lo show di Cupertino. Poi i nuovi iPhone XS

La quarta generazione di smartwatch apre l’evento allo Steve Jobs Theater.

Un’apertura in stile James Bond con una panoramica dell’Apple Park di Cupertino fin dentro allo Steve Jobs Theater: così è iniziato il keynote 2018 – Gather Round, l’Apple Special Event, dove quest’anno erano attesi i successori di iPhone X e iPhone 8. E invece ad accendere lo spettacolo, lanciato da Tim Cook è stato l’Apple Watch, la quarta generazione dello smartwatch di Cupertino, in commercio da una settimana in due versioni da 399 e 499 dollari. Ecco i dettagli.

Apple Watch Serie 4, fa anche l’elettrocardiogramma

Presentato da Jeff Williams, chief operating officer di Apple, l’Apple Watch 4^ generazione si presenta con un retro realizzato in vetro zaffiro, così da migliorare la ricezione dei dati. Il chip è il nuovo S4 con processore dual core a 64-bit e nuova GPU, due volte più veloce. Inoltre sono stati potenziati speaker, giroscopio, accelerometro: sotto il cofano c’è anche un sensore per il rilevamento del battito cardiaco (tra le nuove funzioni c’è la possibilità di effettuare misurazioni da elettrocardiogramma).

iwatch4 e iphone xs

Nuovi sensori. Il nuovo smartwatch è anche dotato di un sensore in grado di rilevare e identificare le cadute degli utenti. In caso di rilevato pericolo avviserà immediatamente le autorità così da avere soccorsi tempestivi. Nel nuovo Apple Watch, in cui fa il suo debutto il Bluetooth 5.0, c’è anche una batteria potenziata con previsione di una giornata di autonomia). Apple Watch inoltre è stato completamente ridisegnato: lo schermo è il 30% più grande per offrire a chi lo usa più informazioni e dettagli. Anche la nuova interfaccia è ridisegnata con nuove informazioni e servizi.

E poi entrano in scena i nuovi iPhone

iwatch4 e iphone xs

Dopo lo smartwatch, i nuovi iPhone XS con due versioni con display da 5.8 pollici e 6,5 pollici OLED super retina chiamato XS Max, fino ad ora la dimensione più grande per un iPhone (un pollice in più dell’iPhone 8 Plus). A bordo un chip A12 Bionic a 7 nanometri che dispone di sei core, due dei quali dedicati a compiere i calcoli più pesanti e quattro per compiere le operazioni quotidiane e integra una Gpu a quattro core che promette di essere il 50% più veloce di quella che accompagnava l’A11.

Doppia SIM. I nuovi iPhone XS e XS Max hanno una doppia SIM, caratteristica che potrebbe essere cruciale a livello internazionale visto che ora si potranno avere due numeri di telefono, entrambe funzionanti. La doppia SIM funziona con la tecnologia eSIM.

iPhone XR. Apple ha presentato anche un terzo nuovo iPhone: si chiama XR con schermo edge-to-edge da 6,1 pollici. Il display LCD “è il più avanzato tra gli smartphone”. Il dispositivo è dotato di riconoscimento facciale. Monta una fotocamera da 12 megapixel a obiettivo singolo, mentre quella sul retro ha un sensore da 7 megapixel. L’autonomia supera quella dell’iPhone 8 Plus di 1,5 ore.

I prezzi. Apple ha annunciato i prezzi dei tre nuovi iPhone. Il modello XS costa a partire da 999 dollari, tanto quanto il prezzo fissato lo scorso anno per il modello X (pensato per celebrare il decimo anniversario del dispositivo). Il modello XS Max ha un prezzo che parte da 1.099 dollari e la versione XR da 749 dollari.

 

Prenota il nuovo iPhone da TMS, potrai acquistarlo in 12 o 24 rate mensili. Inoltre, attivando la promozione BACK TO SCHOOL https://www.tms.sm/propo…/promozioni/166-back-to-school.html o WELCOME XXL https://www.tms.sm/proposta/promozioni/194-welcome-xxl.html, potrai acquistarlo scontato di € 100! Promo valide fino al 31.10, vieni da TMS a scoprire i nuovi iPhone.

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...