Il migliore compagno di viaggio è diventato lo smartphone

eDreams ha recentemente proposto ai propri utenti un sondaggio per definire qual è l’utilizzo dello smartphone in vacanza da parte degli Europei. Dalla ricerca fatta, il primo dato che emerge è che ben 9 viaggiatori su 10 continuano ad usare il proprio smartphone anche durante le vacanze; nello specifico il 15% ha dichiarato di collegarsi ogni ora, mentre il 57% molte volte durante il corso di una giornata. Da questi dati notiamo quindi che le vacanze sono sì un’evasione ma solo dalla quotidianità, non dalla rete. Addirittura il 76% degli intervistati ha dichiarato che la presenza o meno del wifi influenza la scelta del luogo in cui soggiornare.

smartphone in viaggio

Ma per cosa utilizziamo così tanto il cellulare anche in viaggio?

Tra le funzioni più importanti utilizzate dagli utenti al top c’è la necessità di stare in contatto con famiglia e amici, seguita da fare fotografie e cercare informazioni sul luogo in cui si soggiorna.

La social app più usata in vacanza risulta essere senza molte sorprese Facebook (57%) seguita da Instagram (17%) e Twitter (6%). Lo smartphone viene anche usato per ascoltare musica: Spotify risulta essere la app più usata per questa categoria (20%) seguita da Itunes (12%) e Shazam (7%). Google Maps (64%) è di gran lunga, invece, l’applicazione pratica più utile per i viaggiatori. Nello specifico italiani francesi e tedeschi amano tenersi aggiornati sulle previsioni meteo (16%).

Per restare in contatto con famiglia e amici mentre si è in vacanza, la maggior parte dei viaggiatori scelgono Whatsapp (58%); in Spagna più dell’80% dei partecipanti dichiara di usare questa app. Al contrario, i tradizionali SMS sono ancora molto popolari tra i portoghesi (il 40% di loro dichiara di preferirli).

 

Il 49% dei viaggiatori europei (specialmente gli inglesi), utilizza il telefono cellulare per effettuare acquisti online. I prodotti più venduti online sono: voli, treni, biglietti BUS, tendenza confermata anche dagli italiani, che scelgono l’acquisto di questi prodotti nel 21% dei casi. Tour guidati (39%), recensioni locali (29%) e traduzioni (20%) sono i servizi che i viaggiatori vorrebbero vedere migliorati nel futuro. Ci si aspetta molto da queste app che sono, secondo i partecipanti, le più utili in vacanza.

Scopri le nostre imperdibili offerte cliccando QUI

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...