Portal e Portal+: gli “specchi” per le video chiamate di Facebook

Portal

Facebook ha proposto un diffusore audio dotato di schermo progettato per rendere più “vivaci” le videochiamate. Presentato a San Francisco, è il primo prodotto a marchio Facebook, si chiama Portal ed è disponibile in due modelli da 199 e 349 dollari. Quello più piccolo ha uno schermo da dieci pollici, quello più grosso, il Portal +, da 15 pollici. Per attivarlo basterà dire “Hey Portal” e iniziare così la video chat.

Gli utenti potranno parlare con il dispositivo per cercare informazioni, acquistare e ascoltare musica; anche se la funzione principale sembra quella di gestire le video chiamate fino a un massimo di sei persone.

Il sistema utilizza Amazon per la gestione dei comandi vocali. I sensori in grado di tracciare il movimento servono per la stabilità dell’immagine. Come hanno precisato a Bloomberg i dirigenti di Facebook il microfono e la fotocamera possono anche essere disattivati ​e non si potrà registrare video. L’attenzione a non prestare il fianco per eventuali problemi sul fronte privacy sembra massima. L’elaborazione dei comandi vocali degli utenti, hanno detto a Bloomberg, avviene sul dispositivo, e non in un data center di Facebook; restano comunque molti dubbi  da parte dei “detrattori” di Facebook.

Portal

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...