Stories e Realtà aumentata sono i trend del 2018

Ormai, visto il dilagare dei social, le attività di marketing si basano e si progettano sulle tendenze e le novità proposte da queste piattaforme. L’anno passato 2 tra le tantissime novità hanno avuto una maggior rilevanza e un impatto sugli utenti più positivo di quello presunto. La prima sono le Stories, che già da tempo condiziona la content strategy delle aziende, la seconda è la Realtà Aumentata.

Le Storie

La funzione Stories, come ricorderemo, è stata lanciata da Snapchat nel 2013 con l’obiettivo di permettere agli utenti di raccontare la propria giornata attraverso brevi spezzoni di video e foto. Gli Snap non piaciuti talmente tanto agli utenti che nel giro di tre anni Kevin Systrom la clona proponendo una sua versione degli Snap su Instagram, le Stories appunto. Qui la base utenti più ampia ne determina il successo e così Zuckerberg la replica su Facebook, su Facebook Messenger e su WhatsApp. Oggi le Instagram Stories vengono viste da oltre 300 milioni di persone ogni mese (il doppio di Snapchat), diventando di fatto un prodotto ambito soprattutto per le aziende.

stories e realtà aumentata

 

Per Instagram, le Storie sono uno spazio in più nel quale poter ospitare la pubblicità degli inserzionisti e dunque una ulteriore fonte di guadagno. Specularmente per le aziende rappresentano un nuovo luogo nel quale far transitare i propri messaggi a pagamento oppure organici, ma soprattutto stimolano un cambiamento sostanziale all’approccio ai contenuti.

Innanzitutto perché la progettazione di una Storia richiede la capacità di mixare efficacemente elementi diversi: video (live e non), foto, boomerang (fotogrammi in loop), emoji, testo, disegni a mano libera, stickers. Ovviamente ciò va fatto non in maniera superficiale, ma avendo in mente un racconto da far vivere allo spettatore, rispettando il tono di voce e lo stile del brand. Recentemente Instagram ha introdotto una novità da tener presente: Stories Highlights. Questa funzione permette di mostrare permanentemente le storie create sul proprio profilo, in modo da salvarle dall’oblio e arricchire la “vetrina” dell’azienda.

Quindi sicuramente anche per questo 2018 le Stories di Instagram si confermano come padrone della comunicazione social, soprattutto considerando il fatto che sembra verranno inserite nelle Pagine Facebook e dunque sarà pressoché impossibile ignorarle.

La Realtà Aumentata

stories e realtà aumentata

 

Un trend che nel 2018 inizierà ad avere un impatto crescente sulle strategie di marketing è quello della Realtà Aumentata. Con questo termine generalmente si intende la possibilità, abilitata da hardware e software, di visualizzare elementi digitali sovrapposti ad uno spazio fisico, reale. Le prime applicazioni interessanti per smartphone iniziarono a comparire nel 2009, ma solo oggi abbiamo hardware abbastanza potenti per consentire quella velocità di calcolo tale da rendere fruibile questo mix di atomi e bit. Inoltre anche i consumatori sembrano essere pronti ad accettare la realtà aumentata come ha dimostrato il successo senza precedenti di Pokémon Go.

Commenta l'articolo con il tuo profilo Google Plus...