Facebook cambia il modo di presentare le notizie: verranno premiate le notizie “originali”

Facebook ha aggiornato l’algoritmo che usa per determinare quali post vengono visualizzati per primi nel news feed. La modifica servirà a mettere in evidenza le notizie originali nel feed degli utenti dando un particolare vantaggio agli editori che forniscono contenuti originali e chiare informazioni editoriali premiando così la loro trasparenza e professionalità.

Facebook Facebook notizie originali

Le news originali, per Facebook, sono quelle affidabili e credibili. Per il momento l’analisi di Menlo Park si concentrerà sulle notizie in lingua inglese con l’intenzione, però, di estendere l’esame anche ad articoli in altre lingue.

Come funziona

L’algoritmo analizzerà i gruppi di articoli focalizzandosi su un singolo argomento e darà priorità a quelli che più spesso vengono citati come fonte affidabile.

Campbell Brown, vicepresidente delle Global News Partnerships, e Jon Levin, product manager di Facebook, nel blogpost della società spiegano che le notizie viste dagli utenti nel loro feed derivano dalle ricondivisioni effettuate dai contatti o dalle pagine seguite.

Quindi la distribuzione delle notizie nei feed dipende da ciò che le persone condividono, Facebook, ovviamente, non potrà intervenire obbligando gli utenti a condividere le notizie originali. Pertanto non verranno aggiunte notizie da fonti esterne a quelle seguite dagli utenti, semplicemente “quando più notizie vengono condivise dagli editori e sono disponibili nel feed di una persona, potenzieremo quella più originale che otterrà una maggiore distribuzione”, spiegano Brown e Levin.

Menlo Park inoltre premierà gli editori che mostrano chiaramente le informazioni editoriali, come per esempio il nome dell’articolista o la data di pubblicazione della notizia. In questo modo le notizie cosiddette clickbait, create solo per attirare i click degli utenti ma prive di un sostanziale contenuto interessante, verranno penalizzate e rimosse.

Per Facebook la trasparenza editoriale assume quindi un significato importante; diventa sinonimo di credibilità e per questo, il social network premierà quegli editori che applicheranno questo comportamento.