Samsung Galaxy S30 potrebbe debuttare a gennaio

Potrebbe essere questo il nome e non S21, ecco tutte le anticipazioni sulla nuova punta di diamante in arrivo a gennaio.

Samsung Galaxy S30

Samsung avrebbe in serbo due sorprese per il 2021: la prima riguarda il nome del suo prossimo top di gamma e la seconda la finestra di lancio prevista per gennaio e non febbraio come da tradizione. Sarebbe dunque Galaxy S30 il nome ufficiale dello smartphone finora indicato come S21, seguendo una strategia di nomenclatura che premia il numero tondo come espressione più efficace di un rinnovamento rispetto alla generazione precedente.

Secondo quanto si vocifera, Samsung avrebbe organizzato il calendario con un mese d’anticipo, dando il via alla produzione di massa a dicembre così da consegnare i primi lotti di unità a gennaio. Fino all’anno scorso era febbraio il mese dedicato alla presentazione del nuovo esponente di punta della famiglia Galaxy S, ma nell’anno post-pandemia, con i ritardi che hanno caratterizzato tutto il 2020, si potrebbe registrare un trend inverso.

Dovrebbero essere due i modelli preparati assieme a quello standard: si può dare per certo il Galaxy S30 Pro con diagonale del display più ampia, batteria maggiorata e più prestazioni, mentre c’è il ballottaggio tra il modello S30 Mini più compatto, semplice e economico e quello S30 Ultra con un hardware allo stato dell’arte e prezzo molto alto. I nomi in codice dei dispositivi sono O1, P3 e T2 mentre le colorazioni dovrebbero essere grigio, rosa, viola, bianco e argento. Dalle immagini trapelate sul web il design si fa notare per il restyling della fotocamera posteriore, mentre le dimensioni del modello standard sarebbero di 151.7 x 71.2 x 7.9 mm.

Assieme alla nuova gamma di smartphone potrebbe uscire anche la nuova generazione degli auricolari true wireless Galaxy Buds 2 che porterebbe in dote un miglioramento molto richiesto come la resistenza all’acqua e alla polvere con la certificazione IP68.